martedì, giugno 22

A Biaggi farò passare un brutto quarto d' ora.

Trovatelo un altro che parla forte e  chiaro come Haslam, per cui la diplomazia deve essere un parola sconosciuta.. .. io lo avevo messo  tra quelli in difficoltà solo qualche giorno fa , non per sua colpa, in quanto ha attributi a volontà di ferro e, mi pare, nessuna intenzione di mollare: quanto piuttosto per la latitanza della Suzuki nel mondiale Superbike, l' unica categoria planetaria nella quale avrebbe ancora possibilità di primeggiare.  L' inglese comunque, venderà cara la pellaccia: arriva a Misano per rovinare la festa a Biaggi e tenere in vita le sue speranza di puntare al titolo, visto che la matematica dice Biaggi +15, il che è ancora pochino per dire che il mondiale è segnato
Leon Haslam:
"i test (di Misano n.d.r) sono andati bene, abbiamo perso tempo a causa della pioggia caduta in uno dei due giorni, ma abbiamo comunque provato molte cose, una nuova forcella, la frizione, il setup eccetera,  ed alla fine siamo soddisfatti. Mi trovo bene a Misano nonostante sia una pista difficile, sono sicuro che  ci saranno molte battaglie, ma questo mi piace. Tutti hanno provato lì, quindi mi aspetto che saranno tutti veloci fin dalle prime libere. Ho tolto i punti al gomito poco prima del test, posso muovere liberamente il braccio, e credo quindi che non mi darà nessun problema. Avrò un piccolo fastidio perchè la ferita struscia sulla pelle della tuta, ma in definitiva non sarà un problema. Biaggi vuole fare bene nella sua terra, ma io entrerò in pista per dargli una giornataccia, e rovinargli la festa". dichiarazioni da bikesportnews.com

Nessun commento :


Articoli correlati per categorie